Login

Hey Biolover!

Accedi con il tuo
account Kuibit

cozze

Tubetti con fagioli e cozze

Oggi dalla cucina si sente profumo di mare… ma anche di terra. Abbiamo cucinato un primo piatto che arriva dalla tradizione napoletana: gustoso, corposo e invitante. Non vi resta che provarlo a cucinare con noi!

Ingredienti per 4 persone:

200 g di tubetti Mulino Val D’orcia
300 g di fagioli borlotti (già lessati) Gino Girolomoni
Olio extravergine d’oliva Il Bottaccio
100 g pomodori di Pachino o datterini, 800 g di cozze con guscio (400 g senza)
1 punta di peperoncino piccante, 1 spicchio d’aglio,
1 ciuffo di prezzemolo e basilico freschi , sale e pepe q.b.

cozze

Procedimento

Come primo passo lavate bene e spazzolate le cozze sotto acqua corrente. Togliete con attenzione il filamento di paglia. In commercio le trovate anche già lavate se non siete pratici di queste operazioni. Trasferitele in un tegame, coperto, su fuoco vivace con un goccio d’olio, 1/2 spicchio d’aglio e fatele aprire. Toglietele dal guscio,  mettete da parte la loro acqua filtrata.

cozze

NB: Nel caso usaste quelle senza guscio insaporitele in tegame in ogni caso, unendo poca acqua, sale e pepe.

Preparate un trito di prezzemolo, basilico ed aglio, al quale unirete il peperoncino. In una casseruola con bordi alti mettete a soffriggere il battuto, i pomodori ridotti a dadini, il peperoncino ed i fagioli. Dopo aver fatto ben rosolare il tutto, unite il liquido di cottura delle cozze (filtratelo nuovamente) e se fosse necessario anche un po’ di acqua. Riportate a bollore. Nel frattempo avrete messo l’acqua a bollire per cuocere la pasta.

Salate l’acqua e tuffateci i vostri tubetti che scolerete al dente. Trasferiteli nel condimento di fagioli e cozze e insaporite, regolando di sale e di pepe. Impiattate e aggiungete del prezzemolo tritato e un bel giro d’olio extra vergine d’oliva e una macinata di pepe.

Va da se che questo è quasi un piatto completo: vi capiterà senza dubbio di dover fare un bis di assaggio. Affidatevi come al solito a prodotti biologici certificati, si sicura provenienza, per un risultato perfetto. È importante soprattutto curare l’acquisto delle cozze: devono essere chiuse bene, intere e senza fessure, e profumare di mare. Ogni odore sgradevole è sintomo di scarsa conservazione. Per sublimare questo bel piatto della tradizione partenopea accompagnate questo primo piatto con ottima birra o buon vino bianco fresco e biologico.