Login

Hey Biolover!

Accedi con il tuo
account Kuibit

orzo

Fantasia d’orzo in vasetto

Oggi abbiamo deciso di chiudere il pranzo in un vasetto! No, non siamo impazziti; abbiamo deciso di usare i fornelli il meno possibile e presentarvi una ricetta facile e comoda per questa stagione. E in più si conserva qualche giorno in frigorifero.

Ingredienti per 4 persone:

300 g di Orzo Perlato Gino Girolomoni
100 g di pomodori ciliegini
50 g di piselli freschi (ma anche surgelati se non li trovate)
100 g di mais
5 cucchiai di Pesto Vegetale Gino Girolomoni
capperi dissalati (1 cucchiaino… se vi piacciono, in alternativa olive)
100 g olive di Nocellara Amoreterra
1 scatola di tonno al naturale da almeno 100 g
qualche foglia di basilico fresco tritato, sale q.b.
Olio extravergine da olive taggiasche Biovio

orzo

Procedimento

Come prima cosa lessa l’orzo in acqua leggermente salata, seguendo i tempi indicati sulla confezione. Puoi anche preparalo in anticipo e condirlo successivamente. Trascorso il tempo di cottura, scola e lascialo freddare in una zuppiera ampia. Nel frattempo lava bene le verdure: taglia a metà i pomodori, scola il mais dall’acqua di governo, infine lessa i piselli senza farli stracuocere. Taglia a pezzetti le olive eliminando il nocciolo.

orzo

Preparati nel frattempo 4 vasetti da 200 ml ben lavati ed asciugati.

In una zuppiera molto ampia riponete l’orzo e tutto il resto degli ingredienti. Condite con il pesto e un giro abbondante di olio buono. Mescolate energicamente affinchè tutti gli ingredienti possano legare ed insaporirsi. Aggiustate di sale. Potete riempire semplicemente i vasetti oppure sbizzarrirvi in decorazioni. Al momento di servire a tavola, farete un figurone. Usando gli stessi ingredienti, inserendo i ceci lessati al posto del tonno e magari qualche cubetto di provola e magari usando un formato di pasta corta avrete una valida alternativa, utile da portare anche in ufficio.

L’orzo, le olive, il pesto e l’olio buono li trovate sul nostro shop!
Per il resto… scegliete sempre ingredienti da agricoltura biologica!